Il 30 luglio ricorre la memoria di San Giustino de Jacobis. In questa occasione il CLV propone una biografia, scritta da P. Luigi Mezzadri, CM che ha insegnato Storia della Chiesa prima al Collegio Alberoni di Piacenza e poi alla Pontificia Università Gregoriana e ha pubblicato svariati studi e saggi di storia della Chiesa, spiritualità, specializzandosi particolarmente sulla storia e il carisma vincenziano.

La biografia di San Giustino de Jacobis, composta di 192 pagine, risulta molto gradevole, particolarmente scorrevole e istruttiva. Il testo aiuta a conoscere meglio san Giustino e il suo modo di intendere la missione che nel passato voleva dire portare il Vangelo ai pagani. San Giustino de Jacobis comprese che prima d’insegnare agli abissini, popolo cristiano dal IV secolo, dovevaimparare. Invece che imporre il rito latino, si fece insegnare a pregare nel rito gee’z. È venerato comeil Padre di quelle genti. La sua missione fu, come il volo della fenice, un ritorno alle sorgenti perenni del Cristianesimo.

La nuova biografia è uno sguardo attento al primo santo italiano della Famiglia Vincenziana che illumina la nostra missione oggi, inserita in un contesto di tradizione cattolica che ha bisogno di riscoprire le radici cristiane.

Il testo è in italiano e in vendita a € 18,00. Può rappresentare uno splendido regalo per farconoscere un santo vincenziano che come disse San Paolo VI, durante l’omelia della sua canonizzazione, ha un solo torto: quello di essere poco conosciuto.

 

CENTRO LITURGICO VINCENZIANO
Valerio Di Trapani cm
Provincia de Italia